Addarii, brividi azzurri: “Che emozione rappresentare San Benedetto in Nazionale”

Luca Addarii con la maglia azzurra

Luca Addarii con la maglia azzurra

Dopo gli anni d’oro di Ottavio Palladini e Stefano Visi nell’Under 21 allenata da Cesare Maldini, ecco che un altro sambenedettese purosangue sbarca in Nazionale, anche se in questo caso parliamo di Beach Soccer.

Momento d’oro per Luca Addarii, che si è vestito per la prima volta di azzurro dopo aver conquistato il Triplete sulla sabbia con la maglia della Samb nella scorsa stagione, segnando un gol decisivo nella finale scudetto contro il Catania. Queste le sue parole dal raduno tricolore svolto a Terracina:

“Per prima cosa c’è tanta soddisfazione per una chiamata importante come questa, arrivata dopo diversi anni che gioco e molti trofei vinti. Rappresentare San Benedetto in Nazionale è un’emozione indescrivibile, amo la mia città e ho sempre cercato di onorarla il più possibile. Ora voglio restare nel giro azzurro e portare un giorno San Benedetto in un Mondiale. Il gruppo mi ha accolto subito benissimo e sono contento che con me ci siano altri 4 giocatori rossoblù (Del Mestre, Ietri, Di Palma e Di Tullio ndr). Per quanto riguarda la nuova stagione con la Samb, non vedo l’ora di giocare la Winners Cup a Nazarè, mentre confermarsi in Italia non sarà facile. Noi ce la metteremo tutta e speriamo di portare a casa almeno un trofeo, visto che abbiamo anche la finale di Supercoppa da giocare contro Viareggio”.